Progetto VIVA

Valutazione dell’Impatto della Vitivinicoltura sull’Ambiente

Il Ministero della Transizione Ecologica ha avviato nel 2011 il progetto nazionale VIVA, che mira a misurare e migliorare le prestazioni di sostenibilità della filiera vitivinicola attraverso l’analisi di quattro indicatori.

Venica ha aderito sin dalla fase pilota, entrando a far parte del gruppo delle 9 aziende che hanno fatto partire il progetto. Oggi sono 107 le aziende che hanno aderito a VIVA.

  • Aria

    L’indicatore ARIA esprime il totale delle emissioni di gas a effetto serra generate, direttamente e indirettamente, dalle attività aziendali
  • Acqua

    L’indicatore ACQUA esprime i potenziali impatti ambientali conseguenti all’utilizzo di acqua dolce.
  • Territorio

    L’indicatore TERRITORIO valuta le conseguenze delle attività aziendali sul territorio, inteso come ambiente, la biodiversità, la tutela e la valorizzazione del paesaggio, la come comunità umana con le conseguenze sociali ed economiche.
  • Vigneto

    L’indicatore VIGNETO valuta le pratiche di gestione agronomica: l’uso degli agrofarmaci con le relative conseguenze su acqua, aria e suolo;

L’impegno di Venica

La eco-sostenibilità ambientale è il punto di partenza di un processo, che vede uniti produttori e consumatori e, che focalizza l’attenzione sull’unicità di ciascun vino come espressione della singola realtà produttiva. Impegnandoci per il mantenimento dell’integrità del terreno e tutelando la biodiversità diamo valore aggiunto alla nostra attività e diventiamo “sentinelle” del territorio.

Aria

1. Alla compilazione del quaderno di campagna sono stati specificati i vigneti oggetto del trattamento, qualora quest’ultimo non interessi tutta la superficie aziendale

2. Al momento dello smaltimento dei rifiuti, l’operatore ha fatto una stima della quantità (dati relativi ai rifiuti in cantina)

Acqua

1. L’acqua piovana viene recuperata in vasche sotterranee e riutilizzata nelle operazioni in vigneto (sistema di recupero)

2. L’acqua utilizzata nella stazione del lavaggio bottiglie interno viene intercettata e utilizzata nella stazione del lavaggio bottiglie esterno (sistema di recupero e riutilizzo)

3. L’acqua del lavaggio degli atomizzatori viene, previa decantazione, riutilizzata nei successivi trattamenti antiparassitari (sistema di recupero e riutilizzo)

Vigneto

1. Negli anni 2018-2019 al momento della semina del sovescio è stata valutata la pendenza di ogni inter-fila e di conseguenza vengono lasciati gli ultimi 5-10mt con l’inerbimento naturale (materiale fotografico)

Territorio

1. E’ stato redatto un Piano di Formazione da tenere aggiornato periodicamente

2. Sono stati creati di percorsi naturalistici a piedi e in bici

3. E’ stata predisposta una procedura scritta per avvertire circa i trattamenti in corso i residenti nelle aree prossime ai vigneti






Iscriviti alla Newsletter

Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

Vini


“Venica & Venica
è certificata VIVA

Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

Iscriviti alla Newsletter

“Venica & Venica
è certificata VIVA

© Venica&Venica. All rights reserved. P.I. IT00492040316