Skip to main content

“Ronco delle Cime” in viaggio sulla Amerigo Vespucci

Ronco del Cerò in viaggio sulla Amerigo Vespucci

Il Friulano DOC Collio di Venica & Venica tra gli ambasciatori del Made in Italy nel mondo.

L’imponente Amerigo Vespucci, la nave scuola per i giovani cadetti della Marina Militare, è salpata il 1 luglio dal porto di Genova per un giro del mondo che durerà circa venti mesi. A bordo 217 membri di equipaggio e 126 allievi e, assieme a loro, l’industria, l’innovazione, la storia e la cultura – anche gastronomica – d’Italia di cui la nave si è sempre fatta testimone e portavoce.

La nota “Signora del Mare”, infatti, è un simbolo della tradizione e dell’eccellenza italiana nel mondo e ancora una volta, nel corso di questa crociera di addestramento, tiene levata al cielo la bandiera di ambasciatore del Made in Italy: in particolari occasioni verranno allestiti alcuni “villaggi” per presentare i prodotti enogastronomici del nostro Paese. Tra quelli che hanno preso la via del mare in rappresentanza delle eccellenze del Friuli Venezia Giulia c’è anche il Friulano DOC Collio “Ronco delle Cime” di Venica & Venica.

Le bottiglie di Ronco delle Cime vestite dagli amanuensi.

Il diario di bordo e le etichette dei vini del FVG che verranno serviti agli ospiti sono stati realizzati dalla Fondazione Scriptorioum Foroiuliense. Anche il nostro Ronco delle Cime, quindi, ha spiegato le vele assieme alla nave meravigliosamente vestito di una preziosa etichetta creata dagli amanuensi dell’antico Scriptorium sito nel Castello di Ragogna, che, con gli antichi metodi di lavoro tramandati nei secoli, danno vita a veri e propri capolavori: autentici ed emozionanti pezzi unici.

Il saper fare e l’eccellenza italiana: orgoglio e identità.

A bordo della Amerigo Vespucci l’apprendimento va ben oltre le lezioni accademiche e di navigazione. È una scuola di vita, dove integrità, coraggio, responsabilità, rispetto per la natura e comprensione della bellezza della diversità culturale diventano valori fondamentali. È dunque un profondo orgoglio per la famiglia Venica accompagnare, attraverso il “Ronco delle Cime”, uno dei grandi autoctoni del Collio, il viaggio di questa nave, in un abbraccio che custodisce e conduce lontano l’identità e i valori delle nostre terre e dell’Italia tutta.

Ancora una volta il saper fare e l’eccellenza italiana, artigiana come le etichette dello Scriptorium raccontano, si fanno protagoniste. Venica & Venica ha sempre narrato il volto umano del vino, che tramanda la storia e la bellezza delle terre in cui i vitigni crescono e la precisione e sensibilità delle persone che se ne prendono cura. Quella stessa bellezza e maestria italiane che la maestosa nave conduce elegantemente nel mondo.

Così come i vini si trasformano e ad ogni annata si fanno portavoce delle espressioni del Collio e della sua storia, la Amerigo continua, anno dopo anno, a solcare i mari, portando con sé il fascino di un’epoca passata e l’orgoglio della sua eredità.

Se per noi vignaioli il vino è un’ode alla bellezza della vita, un legame col passato e uno sguardo al futuro, alle nuove generazioni, allo stesso modo, la Amerigo Vespucci solca mari e cuori unendo passato e presente, in un eterno abbraccio di emozioni.

Buon viaggio!


Iscriviti alla Newsletter

Venica & Venica Di Gianni Venica e C. S.S. Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

La bottega è aperta dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 18.00. 
I sabati di gennaio la bottega resterà chiusa
.

Vini


“Venica & Venica
è certificata VIVA

Venica &Venica

Venica & Venica Di Gianni Venica e C. S.S. Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

La bottega è aperta dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 18.00. 
I sabati di gennaio la bottega resterà chiusa
.

Iscriviti alla Newsletter

“Venica & Venica
è certificata VIVA

© Venica&Venica. All rights reserved. P.I. IT00492040316

Campagna finanziata ai sensi del regolamento UE n.1308/13
Campaign financed according to EU regulation n.1308/13