Skip to main content

Mese: Giugno 2023

Venica&Venica a “Berebianco”, palcoscenico dei grandi vini bianchi italiani

Si è tenuta a Roma, il 31 maggio e il 1° giugno 2023, nella prestigiosa location Hotel Quirinale, la prima edizione di “Berebianco”, un evento organizzato da Francesco D’Agostino, Direttore della rivista Cucina & Vini, che ha voluto dare voce alla bellezza del grande bianco italiano dedicandogli una due giorni di degustazioni.

La selezione di vini della famiglia Venica per narrare lo “spirito del luogo”.

La manifestazione “Berebianco” si è svolta in banchi d’assaggio con degustazione libera, a cui Venica&Venica ha presenziato con una selezione di etichette che ha voluto focalizzare l’attenzione sull’importanza dell’individuazione del giusto sito per ogni tipologia di vitigno. Nelle differenti esposizioni dell’area del Collio, infatti, la scelta dei vitigni e degli appezzamenti in cui coltivarli è il caposaldo della qualità dei vini della famiglia Venica.

Ogni vigneto è un piccolo ecosistema in cui genetica del vitigno, zona, clima, terreno e tecniche di coltivazione sono le forze che interagiscono e, insieme, contribuiscono al risultato finale. Nel corso delle degustazioni Ornella Venica ha raccontato come Venica&Venica, attraverso lo studio delle caratteristiche e della morfologia delle diverse aree del Collio, ha saputo individuare il terreno adatto ad ogni vitigno.

È quello che i Venica chiamano “lo spirito del luogo”: ogni vitigno, in uno specifico vigneto collocato in uno specifico luogo, regala la massima espressione di sè. È lo spirito che dona a ciascun vino il suo peculiare carattere.

Petris Malvasia 2022 (autoctoni antichi), Talis Pinot Bianco (internazionali dell’ara alpina) e Ronco delle Mele Sauvignon 2022 (internazionali nel Mondo) sono stati i vini portati in degustazione.

La vocazione dei vini bianchi del Collio: la lunga maturazione.

L’evento “Berebianco” ha dato spazio anche a “vini bianchi importanti”. Si tratta di quei vini che il tempo aiuta a diventare grandi prodotti e i vignaioli del Collio sono oggi pronti a farsi portavoce di questa importante dote.

Ronco delle Cime Friulano Doc Collio 2011, il cui “spirito” del toponimo di zona ha dato origine al nome, è il vino con cui Ornella Venica ha portato all’attenzione, in una emozionante Masterclass, la vocazione, un tempo inattesa, dei vini bianchi del Collio.

“I nostri vini – ha raccontato Ornella – si prestano a lunghi affinamenti in bottiglia. Riescono così a mostrare la loro versatilità. Le sfumature si fanno più calde e coinvolgenti e conquistano i sensi in un’espressione più matura, che però non cela o snatura il carattere specifico che lo spirito del luogo dona loro”.

Così Ronco delle Cime, vino che da sempre vuole raccontare il Collio, terra di confine, con tante persone e tante storie legate alla tradizione della famiglia e del territorio, nel suo carattere maturo sì è fatto narratore di vini che trovano nel tempo un alleato straordinario. A chi sa aspettare e andare oltre l’attrazione del vino di ultima vendemmia, le selezioni d’annata donano infatti un incredibile arcobaleno di colori, sapori ed emozioni.


Iscriviti alla Newsletter

Venica & Venica Di Gianni Venica e C. S.S. Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

La bottega è aperta dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 18.00. 
I sabati di gennaio la bottega resterà chiusa
.

Vini


“Venica & Venica
è certificata VIVA

Venica &Venica

Venica & Venica Di Gianni Venica e C. S.S. Società Agricola

Località Cerò 8 34070 Dolegna del Collio (Go)
 (+39) 0481 61264
 info@venica.it  wine.resort@venica.it

La bottega è aperta dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 18.00. 
I sabati di gennaio la bottega resterà chiusa
.

Iscriviti alla Newsletter

“Venica & Venica
è certificata VIVA

© Venica&Venica. All rights reserved. P.I. IT00492040316

Campagna finanziata ai sensi del regolamento UE n.1308/13
Campaign financed according to EU regulation n.1308/13